Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
NEWS : INTESTINO E STAGIONE AUTUNNALE
Inviato da Studio Essere il 13/11/2018 21:10:57 (24 letture) News dello stesso autore

LA LUNGA CARRIERA DELL'INTESTINO

Tutte le scienze mediche, dalla piu' antica alla piu' recente, hanno compreso che l'intestino possiede caratteristiche tipiche del cervello, a partire dai neurotrasmettitori.  Esiste un asse privilegiato di collegamento pancia - testa, che fa sì che le nostre azioni, istintive e razionali, abbiano sempre una profonda componente viscerale. È una delle chiare prove che il cervello, grande regolatore di tutte le nostre funzioni, è a sua volta profondamente regolato da tutti gli altri processi fisiologici. 

Immagine correlata



L'intestino è anche il luogo dove si ha la massima concentrazione del sistema immunitario, le cui cellule risultano strettamente connesse a quelle del sistema nervoso, tanto che la distanza tra neurone e linfocita è molto minore di quella tra due neuroni. Il sistema gastroenterico entra quotidianamente in contatto diretto con sostanze potenzialmente dannose (antigeni alimentari, batteri, virus, sostanze chimiche, farmaci ecc.). Dal perfetto funzionamento della digestione dipende l'assimilazione del nutrimento mentre dall'efficienza del suo sistema immunitario la possibilità di non venir aggrediti da ciò che ingeriamo, come cibo e come emozioni. Infatti, a queste aggressioni esterne si aggiungono quelle più profonde generate dai conflitti interiori, dalle paure, dallo stress che "graffiano", "mordono" e a volte "bucano" i nostri visceri. Queste due cause psico-fisiche che spesso si intrecciano vengono poi cementate dalla predisposizione individuale che in ognuno di noi costituisce l'elemento "personale" della patologia e insieme vanno valutate attentamente nella ricerca della migliore risposta terapeutica individuale.

Immagine correlata

Le recenti scoperte sono di straordinaria importanza: nel campo medico servono ad impostare terapie di cura e prevenzione più efficaci e nella vita di tutti i giorni possono aiutarci a stare meglio con noi stessi e con il mondo. Ad esempio, la stretta interrelazione tra pancia, sistema nervoso e cervello può aiutarci a superare uno dei miti della nostra epoca, quello, purtroppo ormai profondamente radicato, della supremazia dell'intelletto; dell'evoluzione dell'umanità vista come il superamento dell'istintività animale a favore della pura razionalità. Nell'intestino esistono molti più neuroni che portano informazioni dalle aree profonde - legate alle risposte automatiche e ai comportamenti istintivi - a quella corticale, deputata a regolare i comportamenti razionali e questo rende quasi impossibile distinguere se nella vita siamo effettivamente guidati dalla fredda ragione o dall'emozione. Tuttavia, spesso, quando se ne parla si registra una reazione di sconforto e le persone si sentono svantaggiate da questa prevalenza della sfera irrazionale, faticando a pensare che questa è la nostra natura, la struttura con cui abbiamo realizzato tutte le conquiste dell'Umanità. Cercare allora il giusto equilibrio delle componenti, razionale, emozionale ed intuitiva, diventa uno sforzo costruttivo per il benessere globale della persona consapevole.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese e l'Ayurvedica, il mese di Novembre è il periodo piu' indicato per prendersi cura del proprio intestino, attraverso la scelta di cibo appropriato, di rimedi naturali che alleggeriscano dalle tossine e svolgendo attività adeguate che tengano conto della "sensibilità'" del nostro viscere. In questo periodo di cambiamento stagionale, possiamo realizzare con semplicità le migliori premesse per affrontare il silenzioso e freddo inverno con un intestino piu' sano e in equilibrio.

 

HAPPY COLON - CONSULENZA OLISTICA PER L'EQUILIBRIO ENERGETICO DELL'INTESTINO. SI RICEVE SU APPUNTAMENTO PRENOTANDO AL NUMERO 334 - 9006536

 

Foto random

nana
spiraliemozioni.jpg
mongoliagnu.jpg

Cerca nel Sito