Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Counter

« 1 2 3 (4) 5 6 »
NEWS : Medicina naturale
Inviato da Studio Essere il 19/10/2014 20:49:35 (560 letture)

OSTEOPATIA

L'osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento che pur basandosi sulle scienze fondamentali e le conoscenze mediche tradizionali (anatomia, fisiologia, ect..) non prevede l'uso di farmaci né il ricorso alla chirurgia, ma attraverso manipolazioni e manovre specifiche si dimostra efficace per la prevenzione, valutazione ed il trattamento di disturbi che interessano non solo l'apparato neuro-muscolo-scheletrico, ma anche cranio-sacrale (legame tra il cranio, la colonna vertebrale e l'osso sacro) e viscerale (azioni sulla mobilità degli organi viscerali).
Inoltre a differenza della medicina tradizionale allopatica, che concentra i propri sforzi sulla ricerca ed eliminazione del sintomo, l'osteopatia considera il sintomo un campanello di allarme e mira all'individuazione della causa alla base della comparsa del sintomo stesso.

    

I principi dell'osteopatia

Unità del corpo
Come metodologia olistica (dal greco olos=tutto) l'osteopatia considera l'individuo nella sua globalità: ogni parte costituente la persona (psiche inclusa) è dipendente dalle altre e il corretto funzionamento di ognuna assicura quello dell'intera struttura, dunque, l'equilibrio psicofisico e il benessere.

Relazione tra struttura e funzione
Un corretto equilibrio tra struttura e funzione regala al nostro corpo una sensazione di benessere. Qualora tale equilibrio venga alterato (a causa di un trauma per esempio) si parla di disfunzione osteopatica, ossia di una restrizione di mobilità e perdita di movimento in una parte del nostro corpo (ossa, muscoli, organi, etc..).

Autoguarigione
In osteopatia non è il terapeuta che guarisce, ma il suo ruolo è quello favorire la capacità innata del corpo ad auto curarsi.

NEWS : Iridologia
Inviato da Studio Essere il 24/3/2014 11:12:10 (593 letture)

IRIDOLOGIA

 

Sopra l'occhio destro. 

Sotto l'occhio sinistro.  

A.     Cervello

B.     Ipofisi

C.     Faccia

D.     Gola, esofago

E.     Trachea

F.     Ghiandola tiroidea

G.     Muscoli addominali e dorsali

H.     Organi del piccolo bacino

I.      Reni

J.     Pancreas

K.     Polmoni

L.     Orecchie

M.    Stomaco

N.     Intestino

 

Gli occhi sono considerati uno "specchio" in cui si riflette lo stato fisico e dunque quello emotivo della persona. Nell'iride dell'occhio e sulla pupilla s'individuano disturbi di vario genere come le malattie nervose, lo stato dei reni e della vescicola biliare e anche la presenza di calcoli. In pratica, dall'iride è possibile valutare tutto lo stato dell'organismo. La tecnica che se ne occupa è detta iridologia.

NEWS : NUTRIZIONE
Inviato da Studio Essere il 18/2/2014 10:51:31 (569 letture)

SPEZIE BENEFICHE

NEWS : cibo che cura
Inviato da Studio Essere il 15/1/2014 14:23:11 (570 letture)

Le virtù della frutta secca


Come spiegano i dietisti, la frutta secca oleosa o a guscio (noci, nocciole, mandorle, pinoli, ecc.) è un concentrato di energia, costituita prevalentemente da grassi buoni e apporta circa 600 kcal per 100 g.  

fruttasecca  I suoi grandi benefici sono:

Protezione cardiovascolare - i grassi sono soprattutto mono e polinsaturi, i "grassi buoni" che proteggono le nostre arterie "spazzando via" gli accumuli di colesterolo e "grassi cattivi": Molti studi confermano l'effetto protettivo nei confronti delle patologie cardiovascolari grazie al contenuto di omega 3 e omega 6 di cui la frutta secca è ricchissima: un consumo quotidiano bilanciato permette di ridurre i livelli di colesterolo cattivo.

Effetto antiossidante - nella frutta secca troviamo anche i Fitosteroli e vitamina E, con potente azione antiossidante contro i radicali liberi (sostanze che accelerano l'invecchiamento cellulare), utili anche nel ridurre i livelli di trigliceridi e Colesterolo LDL.

Leggi tutto...
NEWS : Curarsi con il cibo
Inviato da Studio Essere il 9/9/2013 16:20:00 (792 letture)

I DISTURBI ALLA TIROIDE: ALCUNI CONSIGLI PER IL RIEQUILIBRIO

La tiroide è una ghiandola endocrina posizionata a livello del collo. Ha il compito di regolare il metabolismo. Inoltre, determina il flusso sanguigno diretto verso i vari organi del nostro corpo. Le cellule, grazie al sangue, ricevono ossigeno e nutrienti.A seconda dello stato di funzionamento della tiroide, ciò può avvenire in maniera più o meno rapida. Quando la tiroide non funziona al meglio, si parla di ipertiroidismo o di ipotiroidismo.

Leggi tutto...
« 1 2 3 (4) 5 6 »

Benvenuto nella Natura

 "L'Omeopatia è il metodo terapeutico più avanzato e raffinato che consente di trattare il paziente in modo economico e non violento".
 (Mahatma Gandhi)

La Medicina Omeopatica si avvale di strumenti terapeutici naturali e non invasivi (il medicinale omeopatico diluito e dinamizzato) per guarire il malato non solo dalla patologia acuta e/o cronica, ma per restituire, allo stesso, quello stato di benessere ed equilibrio psicofisico necessario per una crescita sana e costruttiva del proprio essere.
L’Omeopatia è la “Medicina dei simili”, basata sul principio ippocratico “Similia similibus curentur”.  Cura i sintomi di un paziente con sostanze (rimedi) che, se somministrate in dosi  infinitesimali ad un uomo sano, sviluppano  sintomi simili a quelli che si andranno a curare nella persona malata.
La capacità di provocare sintomi  patologici artificiali e reversibili nell’uomo sano e  di curare gli stessi sintomi nel malato utilizzando  sostanze opportunamente diluite e dinamizzate è stata intuita dal Dr. Cristiano Federico Samuele Hahnemann (nato a  Meissen l’11/04/1755 e morto a Parigi il 02/07/1843), che ha codificato i principi del metodo e curato le stesure delle prime sperimentazioni.

Foto random

cristalloterapia.jpg
meditazione
fioridibach.jpg

Cerca nel Sito